Migliori azioni da dividendo [2022]: azioni con dividendi più alti Italiani

Migliori azioni da dividendo azioni con dividendi più alti Italiani

In questa guida parleremo delle migliori azioni che pagano dividendo e delle azioni con dividendi più alti in Italia.

 

In particolare, ci concentreremo sull'analisi del dividendo e sul perché vale la pena investire in quella particolare tipo di società.

 

Sono molti gli investitori che scelgono le società in base al rendimento da dividendo, con l'obiettivo di generare reddito passivo per il proprio capitale.

 

Anche dei grandi investitori come Warren Buffet hanno costruito le loro fortune proprio su questa teoria.

 

In tutta la guida illustreremo tutte le informazioni utili per sapere come identificare le migliori società che pagano dividendi e quali sono le azioni da dividendo con il più alto dividendo pagante.

 

Alcune piattaforme consentono l'acquisto effettivo del titolo, come eToro (clicca qui per il sito ufficiale), mentre altri consentono di speculare su contratti derivati (CFD).

 

Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

 

In quest'ultimo caso, non diventeremo azionisti della società, quindi non avremo diritto al dividendo.

 

Ecco di cosa parleremo in questa guida dedicata alle azioni da dividendi.

 

 

Ecco i migliori broker di borsa attraverso i quali acquistare azioni da dividendo in sicurezza:

 

 

Opinioni Broker Vantaggi Licenza Deposito minimo

 

eToro

 

demo gratis CySEC 50$

 

 AVATrade

 

Conti NO ESMA, bonus MiFID, Banca d'Irlanda 100€

 

IQ Option

 

Segnali di trend nella APP mobile  CySEC  50€

 

Naga

 

demo gratis CySEC 50€

 

Libertex

 

demo gratis CySEC 100€

 

Trade Republic

 

acquisto azioni e criptovalute CySEC 10€

 

Freedom Finance

 

Acquisto azioni IPO CySEC 1€

I dividendi sono la quota di profitto che le aziende decidono di consegnare ai propri azionisti.

Questo è uno dei motivi che porta gli stessi azionisti ad acquistare azioni.

 

La distribuzione dei dividendi, che avviene annualmente o semestralmente, è riconosciuta dall'assemblea ordinaria, ma la decisione è presa dai Top Manager.

 

Questi ultimi, dopo aver definito il bilancio, ipotizzano le modalità, i tempi e gli importi delle azioni che saranno erogate.

 

Solo una parte dell'utile viene trasformata in dividendi, poiché il resto è suddiviso in:

  • riserva legale
  • riserva straordinaria

Per quanto riguarda la classificazione, i dividendi possono essere definiti normali, se distribuiti su base regolare, o straordinari, se non vi è regolarità nella consegna.

 

 

 

 

I dividendi sono pagati dal consiglio di amministrazione della società e pagati una volta all'anno.

 

Alcune aziende lo fanno in contanti e ogni sei mesi, altre in modo straordinario e seguono un protocollo e un calendario.

 

Tuttavia, molte aziende con tassi di crescita più elevati e forti prospettive di ulteriore crescita possono anche pagare un dividendo se i loro flussi di cassa superano le esigenze del business.

 

Ci sono regole che prevedono la possibilità di ricevere il dividendo solo se siamo in possesso delle azioni da almeno 3 mesi, tuttavia questo aspetto dipende da un Paese all'altro.

 

In Italia è necessario avere le azioni in proprio possesso solo pochi giorni prima dell’erogazione dei dividendi.

 

I dividendi sono generalmente pagati in contanti, ma possono essere distribuiti tramite azioni o con aumento gratuito del capitale investito.

 

 

 

 

Video Credits Leonardo Pinna

 

Ci sono alcuni settori che si prestano a pagare dividendi:

  • compagnie petrolifere
  • bancario

A proposito, se siamo orientati ai dividendi, dobbiamo prestare attenzione alla distinzione tra due tipi di società:

 

Società azionarie ordinarie: compensano attraverso la distribuzione e sono generatori di reddito, hanno raggiunto la maturità all'interno del loro settore e non avendo possibilità di reinvestire, concedono il beneficio.

 

Il suo prezzo tende a salire considerevolmente meno, ma gli investitori sono compensati con un flusso di cassa costante ogni anno.

 

Startup: D'altra parte, ci sono aziende giovani, con un mercato in continua espansione.

 

Crescono, ma di solito non distribuiscono un dividendo perché il profitto generato viene reinvestito nell'azienda stessa.

 

 

 

 

Molti investitori optano per azioni che pagano un dividendo significativo.

 

Il famoso Warren Buffet ha costruito parte della sua fortuna investendo in titoli stabili capaci di dare ottimi dividendi.

 

In questa sezione daremo una breve occhiata alle migliori società famose anche per i loro generosi dividendi.

 

A guidare la classifica le aziende italiane e americane appartenenti ai settori bancario e petrolifero, marchi storici che ancora oggi dominano il mercato.

 

Ecco una carrellata dei migliori titoli azionari con dividendi nel 2022:

 

Banca Mediolanum: dividendo totale 0,58 euro; dividend yield 7,79 per cento

 

Intesa Sanpaolo: dividendo 2022 1.151 euro; dividend yield 7,74 per cento

 

Stellantis: dividendo 2022 1,04 euro; rendimento 7,68 per cento

 

Mediobanca: dividendo già staccato a novembre 2022 a 0,66 euro; dividend yield 7,45 per cento

 

Banco BPM: dividendo 2022 a 0,19 euro; dividend yield 6,95 per cento

 

Azimut Holding: dividendo 2022 1,3 euro; dividend yield 6,66 per cento

 

Eni: dividendo 2022 a 0,86 euro; dividend yield 6,48 per cento

 

Enel: dividendo 2022 a 0,38 euro; dividend yield 6,16 per cento

 

Poste Italiane: dividendo 2022 (acconto e saldo) 0,59 euro; rendimento 5,98 per cento

 

Banca Generali: dividendo 2022 1,95 per cento; rendimento da dividendo 5,95 euro

 

Unipol: cedola 0,3 euro; rendimento 5,93 per cento

 

Unicredit: cedola 0,538 euro; rendimento 5,74 per cento

 

Generali: dividendo 2022 a 1,07 euro; dividend yield 5,53 per cento

 

A2A: dividendo 2022 0,0904 euro; dividend yield 5,51 per cento

 

Italgas: dividendo 2022 a 0,2295 euro; dividend yield 4,99 per cento

 

Snam: dividendo 2022 0,262 euro; rendimento 4,96 per cento

 

BPER Banca: dividendo 2022 0,06 euro; dividend yield 3,89 per cento

 

Atlantia: dividendo 2022 0,64 euro; dividend yield 3,65 per cento

 

Pirelli: dividendo 2022 a 1.161 euro; dividend yield 3,65 per cento

 

Terna: dividendo 2022 a 0,2911 euro; dividend yield 3,62 per cento

 

Tenaris: dividendo totale 0,3727 euro; dividend yield 2,68 per cento

 

FinecoBank: dividendo 2022 a 0,39 euro; dividend yield 2,65 per cento

 

Recordati: dividendo 2022 a 1,1 euro; rendimento 1,24 per cento

 

Prysmian: dividendo 2022 a 0,55 euro; rendimento 1,9 per cento

 

Leonardo: dividendo 2022 0,14 euro; dividend yield 1,55 per cento

 

Moncler: dividendo 2022 a 0,6 euro; dividend yield 1,21 per cento

 

Diasorin: dividendo 2022 a 1,05 euro; dividend yield 0,74 per cento

 

Interpump: dividendo 2022 a 0,28 euro; rendimento da dividendo 0,71 per cento

 

Ferrari: dividendo 2022 a 1.362 euro; rendimento da dividendo 0,68 per cento

 

Exor: dividendo 2022 a 0,43 euro; rendimento da dividendo 0,65 per cento

 

STM: dividendo 2022 0,218 euro; dividend yield 0,62 per cento

 

Amplifon: dividendo 2022 0,26 euro; rendimento da dividendi 0,61 per cento

 

Campari: dividendo 2022 0,06 euro; dividend yield 0,55 per cento

 

 

 

 

Sicuramente su eToro, il broker con il maggior numero di azioni negoziabili disponibili in piattaforma.

 

Con soli 50 euro sarà possibile attivare un conto e investire nelle migliori società del mondo, con la possibilità di ricevere il dividendo.

 

Per maggiori info vai su eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

 

Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

 

Ora che abbiamo scoperto cos'è un dividendo, sarà chiaro che per realizzare un profitto sostanziale con questo metodo di investimento è necessario un broker che permetta l'acquisto effettivo delle azioni.

 

Per ragioni di convenienza economica escludiamo le banche, in quanto consentono la compravendita di azioni ma a costi fissi davvero esagerati.

 

Pertanto, dovrebbe essere selezionato un agente di borsa autorizzato e operativo.

 

In questo modo gli standard di sicurezza saranno gli stessi di una banca ma a condizioni molto più vantaggiose.

 

Devi prestare attenzione a un aspetto importante: alcuni broker online consentono l'acquisto reale di azioni, altri negoziano solo CFD.

 

Se vogliamo diventare azionisti della nostra azienda preferita e beneficiare dei dividendi, dobbiamo necessariamente acquistare le azioni.

 

Per questo abbiamo selezionato i 3 migliori broker sul mercato:

eToro, Naga Trader e Libertex.

 

Tutti consentono entrambe le opzioni di investimento e offrono un account demo gratuito per familiarizzare con la loro piattaforma.

 

 

 

 

eToro attualmente ti consente di negoziare le principali azioni sui mercati mondiali.

 

Questo broker innovativo offre varie funzioni e attraverso di esso puoi acquistare azioni di società redditizie e investire in valute, indici azionari, CFD e persino criptovalute.

 

eToro è una piattaforma molto avanzata, registrarsi va oltre l'apertura di un account.

 

Tra le sue caratteristiche c'è l'affidabilità e farai anche parte di una comunità di investitori individuali o esperti a tua disposizione per aiutarti.

 

In generale, ci sono più di 1.000 titoli in cui investire, senza commissioni fisse e spread molto bassi.

 

Sarà possibile creare un portafoglio delle più famose società distributrici di dividendi e sfruttare le oscillazioni dei prezzi.

 

La registrazione a eToro è gratuita e puoi partire da un conto demo, investendo con denaro virtuale e senza alcun rischio.

 

Iscriviti qui su eToro (clicca qui per il sito ufficiale) per fare trading di azioni da dividendo.

 

Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

 

 

 

 

Se volessimo acquistare le migliori azioni con dividendi, Naga Trader sarebbe un'opzione eccellente.

 

Questo broker è specializzato in azioni e da tempo consente acquisti reali, senza costi fissi.

 

Un grande vantaggio del broker è il suo servizio di analisi in tempo reale, con veri esperti finanziari che analizzano il mercato offrendo interessanti spunti su cui investire.

 

La piattaforma scelta è proprietaria e bastano 250 euro per attivare un conto reale.

 

Considerato uno dei broker più famosi al mondo, permette di fare trading su azioni emergenti e società famose a condizioni competitive.

 

Qui puoi leggere tutte le recensioni e opinioni su Naga.

 

 

 

 

Libertex è un broker di borsa che ti permette di negoziare più di centinaia di società quotate, a condizioni molto competitive.

 

Progettato con un'interfaccia intuitiva, ha materiale educativo in modo che l'investitore impari di più su questo broker e le sue funzioni per investire nel mercato azionario.

 

Libertex è un broker che migliaia di persone in tutto il mondo hanno già scaricato.

 

I suoi principali vantaggi? una piattaforma Metatrader su cui investire: comoda e professionale.

 

Non è un caso che MT4 sia la più utilizzata al mondo! 

 

Libertex è possibile sceglierlo per investire anche con un conto Demo, con 50.000 dollari virtuali.

 

A ciò si aggiungono spread competitivi e tempi di esecuzione rapidi che rendono Libertex uno dei migliori broker al mondo.

 

 

 

 

Ci sono diversi motivi per cui un'azienda paga dividendi.

 

Prima di tutto è la sua crescita, poiché stanno vivendo un rapido e alto aumento dei profitti.

 

I loro margini di profitto sono superiori alla media del settore.

 

È importante sapere che quando i margini di profitto sono più alti, le aziende solitamente non distribuiscono dividendi, ma tutto viene reinvestito nel business, sfruttando al meglio i vantaggi competitivi.

 

Una volta che le società raggiungono la fase di maturità, tutte le variabili sopra citate si stabilizzano nel lungo periodo.

 

Nel tempo, i margini di profitto iniziano a diminuire, o perché ciò che viene offerto non è più innovativo o perché stanno già raggiungendo la quota di mercato prevista.

 

Gli investimenti di capitale si riducono, la liquidità cresce e i margini sono in linea con la media del settore.

 

Questo è quando la società può già distribuire dividendi sostenuti nel tempo.

 

Ad esempio, Apple ha attraversato una lunga fase di sviluppo e crescita, fino a quando ha finalmente iniziato a pagare dividendi intorno al 2012 e nel marzo 2015 è stata aggiunta all'indice Dow Jones.

 

 

 

 

L'investimento in dividendi non è molto complesso.

 

In effetti, più semplice lo renderai, migliore sarà per te.

 

Tuttavia, ci sono diversi calcoli relativi all'investimento in dividendi che dovresti tenere a mente durante la creazione e il monitoraggio del tuo portafoglio.

 

Rendimento o rendimento per dividendo annuo: per ottenere il dividendo annuo, calcolarne la percentuale per azione ricevuta in relazione al prezzo dell'azione.

 

È un barometro del reddito annuo che ricevi grazie all'investimento.

 

Per vivere di dividendi, devi sapere che si basa sul costo delle azioni e deve essere il più alto possibile.

 

Tasso di crescita del dividendo: è possibile calcolare il tasso di crescita del dividendo per qualsiasi periodo di tempo annuale.

 

Per fare ciò, prendi il dividendo per azione dell'anno in corso, dividilo per il dividendo dell'anno scorso e sottrai 1.

 

Dividend payout ratio: è una misura che stabilisce quanto dividendo paga un'azione in relazione ai suoi guadagni.

 

Devi avere il rapporto di pagamento dei dividendi di un'azione perché se è alto, la società ha pochi soldi da reinvestire.

 

 

 

 

L'acquisto di azioni che pagano dividendi è un'ottima soluzione per costruire un portafoglio di investimenti stabile e solido nel tempo.

 

In questa guida abbiamo analizzato quali sono i migliori titoli da investire, noti per il dividendo pagato.

 

Come abbiamo chiarito, eToro è perfetto per acquistare azioni da dividendo a partire da un deposito minimo di soli 50 dollari US.

 

Qui di seguito le opinioni e recensioni dei migliori Broker Certificati e con un deposito minimo basso per operare con azioni da dividendi:

 

Opinioni Broker Vantaggi Licenza Deposito minimo

 

eToro

 

demo gratis CySEC 50$

 

 AVATrade

 

Conti NO ESMA, bonus MiFID, Banca d'Irlanda 100€

 

IQ Option

 

Segnali di trend nella APP mobile  CySEC  50€

 

Naga

 

demo gratis CySEC 300€

 

Libertex

 

demo gratis CySEC 100€

 

Trade Republic

 

acquisto azioni e criptovalute CySEC 10€

 

Freedom Finance

 

Acquisto azioni IPO CySEC 1€

 

 

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo non deve essere considerato come un consiglio di investimento. È importante capire che il mercato azionario e di borsa è altamente volatile e presenta movimenti arbitrari. Mentre le nostre recensioni e articoli hanno lo scopo di informare gli utenti dei broker online, investitori e trader, queste guide non dovrebbero essere considerate raccomandazioni di trading per qualsiasi broker CFD. Ti invitiamo a fare le tue ricerche prima di effettuare un investimento o utilizzare qualsiasi piattaforma di trading online.

 

 

 

 

Inserisci la tua recensione e i tuoi commenti e opinioni qui sotto.

 

 

Recensioni su Migliori azioni da dividendo
( 5 )
Recensioni trader: 4 / 5

 

 

comments powered by Disqus

Scrivi commento

Commenti: 0