Vai al contenuto
Home » Blog » Dove e come compare azioni Danone: quotazioni e dividendi [2023]

Dove e come compare azioni Danone: quotazioni e dividendi [2023]

  • di
dove e come comprare azioni danone dividendi previsioni

In questa guida parleremo di dove e come comprare azioni Danone, una delle aziende più famose nel comparto alimentare mondiale.

A differenza delle aziende nordamericane, le aziende europee sembrano essere in una posizione molto migliore per affrontare la crisi portata dal COVID-19 e dalla guerra in Ucraina.

E se ci pensiamo un po’ di più, in questa situazione potrebbero essere favoriti quelli che sono nella categoria degli alimenti.

Quindi dovresti comprare azioni Danone?

Danone SA è una multinazionale francese che opera nel settore alimentare.

È stato considerato dalla rivista Forbes come la terza società nel mercato alimentare al mondo.

Ha filiali in 55 paesi in cui oltre 100.000 persone lavorano per servire un mercato di circa 120 paesi.

È quotata alla Borsa di Parigi, con il simbolo BN, ed è all’interno dell’indice del mercato azionario CAC 40.

Ecco di cosa parleremo in questa guida.

 

Dove comprare azioni Danone?

È importante scegliere un broker di cui ti puoi fidare.

In questa guida abbiamo inserito il meglio disponibile sul mercato: piattaforme sicure e regolamentate con cui puoi investire online ovunque.

Ecco la tabella con le migliori piattaforme per comprare azioni Danone.

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 50$


81% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo, conto pro, leva personalizzata

bonus NO ESMA

MiFID, Banca d'Irlanda, CONSOB

Dep Min 100€

76% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 50€

88,11% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo virtuale

Licenza CySEC

Dep Min 100€

89,1% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 200€

77,95% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Criptovalute e Forex CFD azioni ETF

opzioni FX

Licenza CySEC

Dep Min 20€

83% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Broker ECN, Criptovalute, +9000 tra Indici, azioni azioni Indici ETF

Licenza CySEC

Dep Min 50€

Il tuo capitale è a rischio

Broker ECN, IPO, azioni, titoli di borsa

Dep Min 1€

Licenza CySEC

Il tuo capitale è a rischio

Criptovalute e Forex CFD Opzioni

Azioni

Dep Min 50$


Il tuo capitale è a rischio

 

eToro

Uno dei più famosi per investire in azioni è eToro, dove puoi acquistare azioni Danone in modalità Real Stock o con trading di CFD.

Sta solo a te decidere se vuoi diventare azionista della società o sfruttare i CFD come le vendite allo scoperto!

eToro offre una piattaforma di trading sicura e professionale che può essere attivata con soli 50 euro o dollari.

I principianti possono utilizzare il servizio di Copy Trading, che consente loro di copiare le operazioni dei migliori investitori sulla piattaforma, che è una soluzione efficace se vogliono guadagnare un ritorno sul capitale investito.

Il broker offre anche un conto demo in cui gli utenti possono testare tutte le sue funzionalità con denaro virtuale:

Ti bastano 50 euro per aprire un conto e investire in azioni Danone con eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Il 81% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

 

Naga

Naga è una piattaforma che ha già vinto premi internazionali e si è guadagnata la fiducia di migliaia di clienti.

È unico per serietà e affidabilità, permettendoti di investire con 50 euro come deposito minimo.

Non ci sono costi fissi quando si aprono operazioni con Naga.

Gli investitori inesperti potrebbero trovare utile negoziare azioni tramite Naga perché questo broker offre un’Accademia di alta qualità, composta da contenuti video in cui i principianti possono imparare a investire in azioni passo dopo passo:

Clicca qui per scoprire come acquistare azioni Danone con Naga.

 

Come comprare azioni Danone

Video Credits Danone Corporate Italia

Quanto a Danone, attualmente svolge la propria attività secondo standard ambientali, avendo ottenuto il rating AAA dal Carbon Disclosure Project (CDP), uno dei 6 migliori al mondo.

Allo stesso modo, secondo le proprie informazioni, ha ottenuto che i suoi dipendenti abbiano un impegno dell’86%, attraverso diverse politiche del lavoro.

Ad esempio, hai distribuito azioni tra tutti i tuoi dipendenti (1 azione per ciascuno), consentendo loro così di avere voce in capitolo nelle decisioni della tua azienda.

Inoltre, secondo i suoi media ufficiali, è impegnata in diverse iniziative di responsabilità sociale d’impresa riguardanti l’alimentazione della popolazione di molti paesi.

Tuttavia, ha avuto polemiche in vari paesi in merito alle pratiche pubblicitarie della sua linea Medical Nutrition, per averlo indicato come sostituto del latte materno.

Tutto questo è il risultato di 101 anni di storia, di cui vi parlerò di seguito.

 

Storia dell’azienda Danone

Sebbene oggi sia considerata un’azienda francese, la sua vera origine è nella città di Barcellona, ​​​​in Spagna.

Qui il suo fondatore, Isaac Carasso, iniziò nel 1919 a produrre yogurt seguendo il metodo tradizionale greco e distribuendolo alle farmacie.

Questi a loro volta li vendevano al pubblico come medicinale.

Il nome che diede al suo yogurt era Danone, soprannome con cui chiamava il suo primogenito, Daniel.

Fu lui che nel 1929 trasferì la sua produzione a Parigi, chiamandola Société Parisienne du Yoghourt Danone.

Qui il suo prodotto e il suo mercato sono cambiati, ora lo yogurt è dolce e diventerebbe un prodotto venduto oltre le farmacie.

Tuttavia, poiché apparteneva a una famiglia di ebrei, aveva la necessità di trasferirsi nuovamente in fuga dalla seconda guerra mondiale negli Stati Uniti d’America.

In questo luogo, nel 1942 viene aperto un nuovo stabilimento, questa volta chiamato Dannon Milk Products.

Già nel 1951, finita la guerra, Danone tornò in Francia, vendendo nel 1959 la sua attività nordamericana.

Nel 1961 si fonde con Gervais, azienda dedita alla produzione di formaggio, chiamandosi Gervais Danone e ampliando la propria linea di prodotti.

Ciò ha generato anche la necessità di contenitori in vetro per commercializzarli, motivo per cui nel 1973 è entrata a far parte di Boussois-Souchon-Neuvesel, un produttore di questo tipo di contenitori che possedeva anche i marchi di birra Kronenbourg e acqua Evian e insieme formano la BSN Danone gruppo.

 

Piani di sviluppo internazionale

Con questa nuova conformazione dell’azienda iniziò l’espansione internazionale.

Tuttavia, pochi anni dopo, nel 1979, l’attività di produzione del vetro fu abbandonata.

Invece, l’ex attività americana del marchio è stata riacquistata nel 1986.

Così come Général Biscuit nel 1987 e Nabisco nel 1989.

Nel 1994 il nome dell’azienda è cambiato di nuovo, questa volta in Gruppo Danone.

A partire dalla metà degli anni ’90 e dall’inizio degli anni 2000, il marchio ha deciso di lasciare diverse aree e concentrarsi su altre, vendendo così la produzione di birra, formaggio, carne, salse e biscotti.

Concentrandosi su latticini, acqua e con l’acquisizione di Numico, sulla nutrizione specializzata.

Nel 2009 è entrato in uso un nuovo nome, questa volta Danone.

E dal 2010 ha acquistato Unimilk (Russia), Wockhardt (India), Centrale Danone (Marocco), FanMilk (Africa occidentale) e Brookside (Kenya).

E dal 2017 ha iniziato a investire in aziende che producono alimenti biologici, come WhiteWave Foods, e vegani, come Laird Superfood (2020).

 

Divisioni commerciali

L’attività di Danone è concentrata in 3 divisioni commerciali internazionali:

 

Prodotti lattiero-caseari essenziali e a base vegetale:

Come suggerisce il nome, questa divisione di Danone produce latticini e alimenti a base vegetale, oltre a creme per il caffè.

Alcuni dei suoi marchi principali sono Activia, Danone e International Delight ei suoi mercati principali sono Francia, Stati Uniti e Russia.

Nel 2019 ha raggiunto un fatturato di 13,2 miliardi di euro e continua ad essere il segmento principale del marchio.

 

Acque minerali

È dedicato alla produzione e alla vendita di varie marche di acqua in tutto il mondo.

Ad esempio, spiccano Evian, Mizone e Aqua, che hanno i paesi di Cina, Indonesia e Francia come i loro maggiori clienti.

Nel 2019 ha registrato un fatturato di 4,6 miliardi di euro.

 

Nutrizione specializzata

Sviluppa integratori alimentari raggruppati in Nutrizione medica (Aptamil, Fortimel, Neocate) e Nutrizione per la prima infanzia (Cow & Gate, Happy Baby, Bledina).

I suoi principali acquirenti sono Cina, Regno Unito e Francia.

Le vendite nell’ultimo anno di questa linea sono state di 7,6 miliardi di euro, diventando la divisione con la crescita più elevata.

 

Azioni Danone (BN) quotazioni e grafico in tempo reale

Quando si vuole comprare azioni Danone, è utile sapere come stanno andando i suoi prezzi e quotazioni e anche sapere qualcosa sull’azienda.

Ecco qui sotto le quotazioni e previsioni dell’azienda Danone in tempo reale.


Ti bastano 50 euro per aprire un conto e investire in azioni Danone con eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Il 81% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Andiamo a vedere quali sono le previsioni delle azioni Danone.

 

Comprare azioni Danone: Previsioni

azioni danone previsioni

Sulla situazione finanziaria di Danone S.A. si può dire che è stabile.

Nel suo ultimo rapporto, le vendite nette sono state di 6.412 milioni di euro con una crescita anno su anno dell’1,7%.

Secondo le informazioni fornite dall’azienda, questi risultati sono stati supportati dall’aumento dei consumi in casa e dall’accaparramento di prodotti di dispensa a seguito delle quarantene decretate in tutto il mondo per contenere il COVID-19.

C’è stato anche un aumento delle vendite di prodotti di Nutrizione Specializzata, come parte della preoccupazione dei consumatori di mantenere una buona salute.

Un segmento che però è notevolmente diminuito è quello dell’Acqua, poiché il suo consumo è prevalentemente fuori casa.

Inoltre, la società ha registrato nel suo ultimo bilancio annuale del 2019, un utile per azione di 3,85 euro, dividendi di 2,1 euro per azione e un free cash flow di 2,5 miliardi di euro.

Mentre l’indebitamento netto raggiunge i 12.819 milioni di euro.

 

Vantaggi di comprare azioni Danone

azioni danone risultati finanziari dividendi

In sintesi, per decidere se acquistare azioni Danone, è necessario tenere conto dei seguenti vantaggi:

  • È la terza azienda alimentare più grande del mondo, che gode di una buona reputazione generata dai suoi molti anni sul mercato, da una cultura aziendale che soddisfa i suoi dipendenti, dagli sforzi per ridurre la propria impronta di carbonio e dalle azioni di responsabilità sociale che sviluppa.

 

  • È correttamente focalizzata sulle sue linee di business. Se diversificare fa bene per evitare la dipendenza da un singolo mercato, a volte investire in tanti settori non ti permette di farne bene nessuno. E non è il caso di Danone, ha poche divisioni, che conosce perfettamente e che può allineare ai suoi obiettivi aziendali.

 

  • I suoi buoni risultati finanziari ci permettono di vedere in Danone una crescita costante per diversi anni. Consentendole, ad esempio, di affrontare una crisi come quella attuale con un flusso di cassa sufficiente a fornire misure finanziarie che sostengano l’intera filiera produttiva in questo periodo.

 

Rischi: perché vendere azioni Danone

Dall’altro lato della medaglia, è anche importante considerare i rischi dell’acquisto di azioni Danone:

Cambiamenti nelle abitudini dei consumatori.

Nonostante cerchi di adattarsi alle nuove tendenze del cibo mondiale, la sua attività principale è ancora quella del settore lattiero-caseario e negli ultimi anni si è registrato un netto calo del consumo di questo tipo di alimenti.

Se questo non viene gestito bene, potrebbe essere molto negativo per le prospettive dell’azienda.

Le controversie pubblicitarie ingannevoli pregiudicano la credibilità e il prestigio dell’azienda.

Le molteplici accuse nei confronti di un argomento così delicato come l’alimentazione infantile potrebbero andare contro tutto il lavoro che ha fatto per mantenere una buona reputazione.

Indebitamento elevato e scarsa performance del mercato azionario.

Sebbene per ora rimanga stabile, questi due fattori di fronte alla crisi economica che sta attraversando il COVID-19 possono indebolire le finanze dell’azienda, così come la guerra in Ucraina e la crisi economica.

Impedendole così di continuare la sua attività, chiudendo stabilimenti e licenziando in massa i dipendenti, come sta accadendo in altre società.

Acquista o vendi le tue azioni Danone allo scoperto.

Ti bastano 50 euro per aprire un conto e investire in azioni Danone con eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

Il 81% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

 

Azioni Danone dividendi

Danone è una delle poche società quotate che paga dividendi ai propri azionisti.

Uno dei grandi vantaggi di comprare azioni Danone è che il dividendo è aumentato nel corso degli anni.

Qui sotto la tabella che illustra l’evoluzione dei dividendi delle azioni Danone:

Anni

2015

2016

2017

2018

2019

2020

2021

Dividendo Azioni Danone

euro 1.6

euro 1.7

euro 1.9

euro 1.94

euro 2.1

euro 2.1

euro 1.94

 

Concorrenti Danone

Danone è una multinazionale alimentare, perciò i suoi concorrenti sono le più grandi aziende del settore, fra le quali ricordiamo:

  • Kraft
  • Nestlè
  • Unilever
  • Mars
  • Coca Cola
  • PepsiCo
  • Mondelez
  • General Mills
  • Kellogg’s

Dove e come comprare azioni Danone forum italiano

Danone si distingue per la sua posizione privilegiata nel mercato alimentare mondiale e le sue ultime relazioni finanziarie dimostrano che è solida anche in questo senso.

Oltre a mantenere una buona reputazione basata su varie azioni di responsabilità sociale.

Tuttavia, hai la necessità di adattare la tua attività al cambiamento del paradigma alimentare ed evitare polemiche con i prodotti medici dei tuoi figli. Altrettanto preoccupante è il suo livello di indebitamento e la bassa valutazione del mercato azionario.

Per tutto questo, la mia raccomandazione è di acquistare azioni Danone a lunghissimo termine. Un’altra opzione perfetta per l’instabilità finanziaria di questi tempi è l’acquisto di CFD.

Ecco dove registrarsi per un conto demo e attivare un conto di trading Demo:

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 50$


81% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo, conto pro, leva personalizzata

bonus NO ESMA

MiFID, Banca d'Irlanda, CONSOB

Dep Min 100€

76% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 50€

88,11% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo virtuale

Licenza CySEC

Dep Min 100€

89,1% dei conti CFD al dettaglio perdono denaro

Demo gratis

Licenza CySEC

Dep Min 200€

77,95% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Criptovalute e Forex CFD azioni ETF

opzioni FX

Licenza CySEC

Dep Min 20€

83% dei conti CFD al dettaglio perde denaro

Broker ECN, Criptovalute, +9000 tra Indici, azioni azioni Indici ETF

Licenza CySEC

Dep Min 50€

Il tuo capitale è a rischio

Broker ECN, IPO, azioni, titoli di borsa

Dep Min 1€

Licenza CySEC

Il tuo capitale è a rischio

Criptovalute e Forex CFD Opzioni

Azioni

Dep Min 50$


Il tuo capitale è a rischio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

comments powered by Disqus

Accedi al Centro di Formazione AVATrade: impara i segreti del Trading!

Come investire 1 euro con AVATradeGo?