Migliori indicatori Forex per trading opzioni binarie

migliori indicatori forex per opzioni binarie

Nel mercato delle opzioni binarie del Forex e dei CFD, i migliori indicatori Forex non sono altro che calcoli, espressioni e formule matematiche che misurano il volume e il valore del prezzo di un'attività sottostante (il prezzo di un bene o di un asset) direttamente in un grafico.

 

Gli indicatori aiutano i trader che vogliono operare nel Forex e nei CFD e soprattutto con le opzioni binarie a determinare esattamente quando entrare in un nuove opzioni di commercio binario. Gli indicatori forex rientrano nella categoria di "Analisi Tecnica" in quanto si concentra sul movimento dei prezzi e non sotto l'analisi fondamentale, che si occupa di finanziaria influisce su un'attività sottostante.

 

 

Essi sono di solito sono utilizzati per individuare il trend corretto facendo trading con operazioni sia a breve termine, come da 60 secondi, 5 minuti, 10 minuti e 15 minuti che a lungo termine.

 

Gli indicatori Forex e CFD tecnici sono uno degli strumenti a dir poco essenziali che possono aiutare a fare soldi con le opzioni binarie e il trading classico. Quando utilizzi gli indicatori, il tuo successo o il tuo fallimento nel trading online con le opzioni binarie, dipende in gran parte da come si interpretano questi diversi indicatori tecnici.

 

Se sei un trader alle prime armi, per prima cosa, devi avere una comprensione dei migliori indicatori forex e dei segnali da utilizzare per ciascun asset, materia prima, Forex o azione che sia, prima di iniziare a negoziare con le opzioni binarie.

 

 

 

 

1. Migliori indicatori Forex: la Media mobile o Moving Average

L'indicatore chiamato Media Mobile o "Moving Average" è uno dei migliori indicatori forex di tendenza ed è anche l'indicatore più comunemente usato dai trader in tutto il mondo. Esso mostra il prezzo medio di un bene in un periodo di tempo specificato, disegnando sul grafico una linea.

 

Siccome l'indicatore della Media Mobile si basa sul prezzo e sulla tendenza, esso permette ai trader un sacco di modifiche, come individuare il massimo e il minimo di un determinato periodo, aprire o chiudere, così come cambiare il periodo.

 

 

indicatori forex media mobile

Utilizzare l'indicatore della Media Mobile facendo trading con le opzioni binarie, per esempio, ti permette finalmente di capire l'andamento dei prezzi in modo matematico!

 

Questi indicatori forex possono essere usati per individuare il supporto o la resistenza per capire gli eventuali punti di ingresso e di uscita dal mercato.

 

Quando i prezzi sono al di sopra della media mobile, ciò indica che il prezzo si trova in una tendenza rialzista e quando i prezzi si trovano sotto la media mobile, essa indica una tendenza ribassista.

 

Ci sono quattro tipi di indicatori forex di Media Mobile tra cui: la media mobile semplice (SMA), la media mobile ponderata (WMA), la media mobile esponenziale (EMA), e la media mobile con volume ponderato (VWMA).

 

 

Perchè avrei bisogno dell’indicatore Media Mobile?

 

  • Definisce il trend
  • Definisce i punti di entrata e di uscita

 

 

Come usare l’indicatore Media Mobile?

 

  • Scegli l’indicatore Media Mobile “Moving Average” (MA) dalla lista degli indicatori nel grafico
  • Scegli la tipologia di linea se SMA, WMA, etc. come preferisci
  • Senza cambiare il settaggio predefinito clicca su “Applica”

2. Indicatori forex: Bande di Bollinger o Bollinger Bands

Le Bande di Bollinger sono un indicatore tecnico molto popolare, il cui compito è di definire un intervallo o fascia in cui i prezzi si muovono per ogni bene o asset con il quale si vuole fare trading. in buona sostanza l'indicatore Bande di Bollinger definisce il livello di volatilità all'interno del mercato per la specifica attività o asset.

 

Utilizzando questo indicatore di trading, i trader possono individuare i livelli di massimo e minimo e quindi la volatilità e decidere la strategia giusta e lo strumento da utilizzare per fare trading in modo scientifico con le opzioni binarie, il Forex e i CFD.

 

 

indicatori forex bande di bollinger

 

 

Le Bande di Bollinger sono costituite da due bande, con al centro una linea che altro non è che una semplice media mobile (di cui abbiamo parlato sopra).

 

Spesso gli indicatori forex possono essere inseriti direttamente nel grafico di una Pro Chart come con 24option, optionbit, IQ Option, ecc. ma consigliamo di aprire un conto demo con un broker forex e di scaricare la piattaforma MetaTrader4 per avere una visione ottimale sulle previsioni di prezzo e individuare i migliori prezzi di entrata. Cliccando sul link della Metatrader avrai accesso ad un indicatore gratuito e alle lezioni gratis per imparare ad usarlo al 100%.

 

Tu come trader devi ricordare un aspetto importante durante l'utilizzo dell'indicatore Bande di Bollinger - queste bande indicano solo livelli di volatilità e non la direzione imminente di movimento dei prezzi degli asset. Questi indicatori forex possono segnalare i grandi movimenti di prezzo molto accuratamente, e possono anche fornire il senso della direzione di movimento imminente quando usato in combinazione con altri indicatori.

 

Perchè ho bisogno di usare l’indicatore delle Bande di Bollinger?

 

  • Definisce la volatilità
  • Definisce il punto di entrata

 

Come usare l’indicatore delle Bande di Bollinger?

 

Le Bande di Bollinger possono essere facilmente installate quando si utilizza la piattaforma MetaTrader4. Questo software è gratuito e può essere scaricato da fonti online. Per visualizzare queste bande all'interno del grafico MT4:

 

Fai clic su Inserisci > Indicatori > bande di Bollinger

3. Indicatore Pivot Points

I Pivot Points sono un indicatore molto utilizzato per individuare il supporto e la resistenza del periodo preso in considerazione. Con questo strumento si può incrementare le possibilità di successo facendo trading specialmente con le opzioni binarie. i Pivot Point sono in qualche modo simili alle bande di Bollinger, ma forniscono previsioni di trading precise e facili. È un grande strumento per misurare le tendenze direzionali del mercato, ma è considerato un indicatore di breve termine. I Pivot Points sono calcolati prendendo il minimo giornaliero, il massimo giornaliero, e l'andamento della sessione precedente.

 

 

indicatori forex pivot points supporto e resistenza

 

 

Perchè ho bisogno dell’indicatore Pivot Points?

 

 

  • Determina quando piazzare operazioni in CALL o in PUT
  • Definisce i livelli di supporto e resistenza

 

 

indicatori forex pivot points

Come calcolare i Pivot Points?

 

Il calcolo standard del Pivot Points permette di prevedere i prezzi del periodo successivo, prendendo in considerazione i prezzi del periodo precedente.

 

Pivot Point = (Massimo + Minimo + Chiusura sessione precedente)/3

 

 

 

 

4. Indicatore Oscillatore Stocastico o Stochastics Oscillator

L'oscillatore stocastico è un indicatore popolare usato dai trader quando si accorgono che i prezzi si stanno muovendo all'interno di un determinato intervallo. Questi indicatori forex sono anche chiamati MACD (sul link il rimando al nostro articolo che spiega bene come funzionano).

 

L'indicatore Oscillatore Stocastico è una curva che oscilla tra due livelli - 0 e 100 - e che può essere utilizzato durate una sessione di trading ad andamento laterale dei prezzi e  permette di identificare facilmente dei ritracciamenti nel grafico della curva.

 

Si raccomanda di usare idealmente l'oscillatore stocastico a fianco di un indicatore di tendenza o di un indicatore a base di volatilità, come le bande di Bollinger, perché si ottengono informazioni sulle condizioni di ipercomprato e ipervenduto, in combinazione con la volatilità.

 

Come per ogni indicatore tecnico, il grafico stocastico non sarà mai corretto al 100%. È possibile ricevere dei falsi segnali, ma a conti fatti i segnali positivi sono preponderanti e permette di acquisire maggiore competitività.

 

 

Perchè hai bisogno dell’indicatore MACD o dell’oscillatore stocastico?

 

  • prevede punti di cambio trend nei movimenti di prezzo
  • predice quando un cambiamento di tendenza è imminente

 

 

indicatori forex oscillatore stocastico

 

 

La formula dell’indicatore Stocastico

 

L’indicatore stocastico è molto comune nella piattaforma Metatrader4 e il calcolo viene svolto in questo modo in modo automatico:

 

L’indicatore oscillatore stocastico è formato da 2 linee “%K” and “%D”

Scegli il periodo “N” per “%K”, “X” per “%D” (Standard = 9,3);

%K = 100 * (CCL – LN)/(HN – LN) dove CCL = Prezzo Corrente di Chiusura, LN = prezzo più basso di passati “N” periodi, HN = prezzo più alto dei passati “N” periodi;

%D = 100 * (HX /LX) dove HX = X – periodo somma di (CCL – LN), LX = X – periodo somma di (HN – LN)

 

 

 

 

5. Indicatori Forex Ciclici

I trader spesso confondono gli indicatori forex di ciclo con gli oscillatori, dato che sembrano molto simili, ma in realtà, gli indicatori forex di ciclo tendono a identificare l'inizio o la fine di un ritracciamento.

 

L'indicatore forex  di ciclo più famoso è l'indicatore ciclico di Schaff Trend.

 

Questo tipo di indicatore forex è un po' più complesso in quanto tende a tracciare i cicli, i picchi e le depressioni o dei cali di ritracciamento o rialzi di prezzo.

 

Un trader può acquistare (BUY) un'opzione binaria se l'indicatore incrocia di nuovo sopra +20 provenendo dal basso e vendere (SELL) quando l'indicatore incrocia di nuovo sotto +80 provenendo dall'alto.

 

L'arco di tempo per gli indicatori forex di ciclo sono di 15 minuti e può essere utilizzato con qualsiasi tipo di asset.

 

Perchè devo utilizzare un indicatore di Ciclo?

 

  • Identifica la direzione verso la quale si sta muovendo un trend ciclico
  • Identifica andamenti ripetuti di alti e bassi entro il ciclo

 

indicatori forex ciclici

 

 

Come si calcola l’indicatore Schaff Trend Cycle?

 

Per prima cosa, calcola la Media Mobile Esponenziale del 23 esimo periodo e del 50 esimo periodo e i valori della Media Mobile Convergence Divergence usando la formula qui sotto:

 

 

Step 1: MACD = EMA1 – EMA2; dove

EMA1 = EMA (Close, Short Length) e EMA2 = EMA (Close, Long Length)

 

Step 2: Calcola il 10-periodo stocastico dal MACD usando: 

 

%K (MACD) = %KV (MACD, 10);

 

%D (MACD) = %DV (MACD, 10);

 

Schaff = 100 x (MACD – %K (MACD))/(%D (MACD) – %K (MACD))

 

 

 

Conclusioni sui migliori indicatori Forex CFD e per opzioni binarie

Il mercato di trading delle opzioni binarie non si muove mai in linea retta. I mercati sono in tendenza per il 20% del tempo e si muovono lateralmente per l'80% del tempo restante.

 

Devi usare i migliori indicatori forex appropriati a seconda che le opzioni siano in fase di trend o si trovino in una fase laterale. Siccome ora sai bene che tutti gli indicatori forex sono derivati dal prezzo, quindi non c'è nulla di difficile nell'usare questi migliori indicatori Forex a tuoo vantaggio per fare trading con le opzioni binarie.

 

È possibile fare riferimento ad un eBook per capire meglio questi indicatori forex per opzioni binarie e come applicarli per la costruzione di una forte e una solida strategia di trading opzioni binarie. Vai qui e scarica l’ebook gratis.

 

Tuttavia, una cosa che devi ricordare è che devi sempre mettere a punto e provare le tue strategie di trading e scegliere i migliori indicatori forex al fine di operare con successo con le opzioni binarie. Apri sempre una demo gratis.

 

 

 

 

Recensioni su Recensione indicatori forex
( 2 )
Recensioni trader: 5 / 5

 

 

 

comments powered by Disqus