Oro, crude oil, brent, forex tutte le strategie per guadagnare oggi

Segnali opzioni
Segnali trading metalli ore 9 am GMT+2
Binaryoptioneurope.com - I prezzi dell'oro hanno guadagnato in Asia questo Mercoledì mentre gli investitori hanno continuato a vedere delle opportunità prima dell'incontro della Federal Reserve.
 
Alla divisione Comex del New York Mercantile Exchange, i futures dell'oro con consegna ad agosto sono scambiati a $ 1, 320,60 dollari l'oncia, in crescita del 0,31%, dopo aver toccato un livello basso durante la sessione notturna a $ 1,314.40 e un massimo di $ 1,325.70. 
 
La Federal Reserve pubblicherà i verbali della sua riunione di politica giugno oggi Mercoledì, e gli investitori stanno evitando sia il dollaro che l'oro, dato che l'incertezza persiste sulle intenzioni della banca centrale americana e i tassi di interesse per prossimo anno.
 
Mentre il mercato del lavoro ha mostrato alcuni segnali di miglioramento, i mercati non dimostrano di sapere quanto tempo passerà dal momento in cui la Fed concluderà i programmi di stimolo e quando inizierà la risalita dei tassi di interesse. 
 
L'Argento con consegna a settembre è aumentato dello 0,37% a 21,090 dollari l'oncia.
 
Mentre i futures di rame per la consegna di settembre sono diminuite dello 0,27% a 3,252 dollari la libbra.
 

ANALISI TRADING CRUDE OIL, FOREX E SEGNALI GRATIS

Crude oil binary option europe
I mercati del Light Crude Oil hanno fatto un viaggio di ritorno Lunedì per testare soprattutto il livello di 103,50 dollari. Non c'è dubbio che questo mercato è rialzista fin dall'inizio, e crediamo che dovrebbe continuare ad aumentare. Dopo di che, pensiamo che il mercato andrà al livello di 107,50 $ e poi al livello di $ 110 che era il nostro obiettivo a lungo termine. Se saremo in grado di toccare questo livello, crediamo che ci sarà, comunque, un importante supporto a partire da $ 101, quindi dobbiamo solo aspettare una candela per iniziare a comprare.
 
Analisi brent gratis binaryoptioneurope.com
Il mercato del Brent è sceso durante la sessione di Lunedì, ma il calo si è fermato appena al livello di $110. Questo è il punto di una grande rottura e a causa di quello noi compreremo se delle candele di supporto dovessero apparire. Tuttavia, se non le vedessimo ancora, dovremmo essere cauti per il momento. 
 
Fino a quando non sarà sceso sotto il livello di 107 dollari, noi non venderemo. Crediamo che ci sarà un sacco di rumore quando gli acquirenti saranno interessati all'acquisto in questo mercato, e pensiamo che entreranno in questo mercato molto presto. La vendita è stata abbastanza importante ultimamente, ma riteniamo che è solo grazie ad un rimbalzo da questo livello, in quanto il mercato è ora ipervenduto. Tuttavia, aspetteremo di vedere cosa succede nelle prossime sessioni, ma crediamo che il mercato sarà chiaro molto presto.
 
Calendario economico binary options
Aspettando mr Draghi
Segnali forex gratis opzioni binarie
Segnali trading Forex ore 9 am GMT+2
Eur/Usd
Giornata in leggero rialzo per il cambio EUR/USD che dopo aver segnato, sul mercato spot, un minimo a 1.3587, ha intrapreso la via del rialzo segnando un massimo intraday a 1.3616. Analizzando i contratti scambiati al CME (Chicago Mercantile Exchange) notiamo che nella giornata di Lunedì il Poc (point of control) daily era posto a 1.3600, nella sessione di ieri i contratti sono aumentati e hanno formato un Poc daily a 1.3616. Da un punto di vista tecnico, valuteremo i livelli delle precedenti rotture (probabili resistenze), e il livello di supporto strategico posto a 1.3424.
 
Ottima opportunità per i traders che vogliano approfittare di notizie potenzialmente significative, quindi sottoscrivete un conto demo AVATRADE FOREX oppure un conto demo opzioni binarie OPTECK e chiedete il supporto del vostro account manager che vi spiegherà come approfittare di queste incredibili notizie.
 
Se invece volete fare come me e cominciare anche con solo 100 euro di investimento e magari portarvi a casa subito anche il 100% di bonus ecco qui sotto i links per passare al Reale subito:
 
comments powered by Disqus