La notizia della disoccupazione USA accende i mercati - i segnali gratis di oggi

Segnali trading gratis
Segnali trading gratis ore 11 am GMT+2
La notizia di un aumento di nuovi posti di lavoro assieme ad un calo del tasso di disoccupazione in US, ha dato il via ad un'altra giornata storica a Wall Street. La notizia ha spinto il Dow Industrials attraverso il traguardo psicologico di 17.000 e hanno raggiunto livelli record sia l'S & P 500, sia il Nasdaq Composite nella sessione di ieri. I guadagni sono arrivati in tutti i settori, ad eccezione delle utilities, sanità e telecomunicazioni. 
 
Ricordo che i Mercati statunitensi sono chiusi oggi Venerdì per il Giorno dell'Indipendenza. 
 
Lavoro, ancora Lavoro ed occupazione.
L'indice dei Libri paga non agricoli è aumentato di 288.000 unità nel mese di giugno, battendo le stime di un aumento di 211.000 e segue il rialzo di aprile e maggio a 304.000 e 224.000 rispettivamente. 
 
Come risultato è sceso il tasso di disoccupazione al 6,1% dal 6,3% del mese precedente. 
 
Oltre ai dati sull'occupazione, il deficit commerciale degli Stati Uniti è ridotto al 5,6% 44,4 miliardi dollari, battendo le stime di un deficit 45,1 miliardi dollari. L'ultima emozione del rapporto sui salari è stato un aumento di 2.000 in richieste iniziali di disoccupazione a 315.000 nuove richieste, leggermente al di sopra dei 314.000 attesi. 
 
Nel settore dei servizi, l'indice dell'Institute for Supply Management non manifatturiero è sceso a 56,0 in giugno dal 56,3 precedente, mentre l'indice finale del Purchasing Manager per il settore dei servizi è stato rivisto a 61,0 da 58,1 di maggio. 
 
Mercati europei hanno condiviso in buona parte la chiusura di Wall Street, chiusura superiore alle attese in tutto il continente. I tassi di interesse hanno preso il centro della scena in Europa dopo che la Banca centrale europea ha lasciato i tassi invariati, ma ha aperto la porta ad ulteriori tagli dei tassi, mentre gli svedesi hanno affermato la volontà di tagliare i loro tassi di riferimento di ben 50 punti base.
 
Materie prime:
Il greggio è sceso 0,71 dollari a 103,77 dollari al barile. Gas Natural è stato di $ 0,01 a $ 4,36 per milione di BTU. Oro è sceso $ 10,50 a $ 1,320.10 l'oncia, mentre l'argento è sceso 0,13 dollari a 21,17 dollari l'oncia. Il rame è salito di $ 0,01 a $ 3,28 per libbra.

NEWS CHE MUOVONO IL MERCATO FOREX - SEGNALI GRATIS

Segnali forex gratis
Segnali trading forex gratis ore 11 am GMT+2

Venti contrari hanno fatto scendere il cambio euro dollaro a 1,3596 per l’effetto combinato di NFP e Draghi. La BCE ha mantenuto lo status quo alla riunione di luglio, mentre il presidente Draghi ha usato toni accomodanti e prudenti rispetto alle prospettive economiche. In Asia la coppia ha consolidato le perdite nella fascia compresa fra 1,3600 e 1,3611. 

L’EUR/USD apre la seduta europea sottotono perché, come emerge dai dati diffusi stamattina, a maggio gli ordinativi alle fabbriche in Germania si sono contratti più rapidamente del previsto (-1,7% m/m rispetto al -1,1% previsto e al 3,4% rivisto di aprile).

Oggi non ci sono molti appuntamenti in calendario, i mercati USA sono chiusi come già detto.

 Gli operatori seguiranno la pubblicazione degli ordinativi alle fabbriche m/m e a/a di maggio e il PMI costruzioni e dettaglio di giugno in Germania; il PMI sulle vendite al dettaglio di giugno in Francia, Italia ed Eurozona; la produzione nel settore servizi e la produzione industriale m/m e a/a di maggio in Svezia; le immatricolazioni di nuovi veicoli di giugno nel Regno Unito.

Oggi i mercati sono piatti quindi ottima opportunità per tradare con le OPZIONI BINARIE. Usate le mie strategie e vedrete che oggi si guadagna con il trading!

 

Sottoscrivete  un conto demo opzioni binarie IQ OPTION e chiedete il supporto del vostro account manager che vi spiegherà come approfittare di queste incredibili possibilità.
 
Se invece volete fare come me e cominciare anche con solo 10 euro e magari portarvi a casa subito anche il 100% di bonus ecco qui sotto i links per passare al Reale subito:
 
comments powered by Disqus