Le maggiori notizie della giornata per un trading facile nel Forex

Analisi tecnica forex gratis
Sommario tecnico ore 12.00

Le vendite di case esistenti in America hanno fatto registrare un risultato migliore delle attese a 4.59 milioni contro le attese a 4.55 milioni e molto prossimo al dato precedente con buona pace dei mercati finanziari globali che hanno accolto positivamente la notizia. Anche i dati in mattinata dal fronte europeo hanno fatto registrare una buona performance con l’indice della fiducia del settore manifatturiero tedesco che cresce a 54.2 battendo le attese a 54 e il dato precedente a 53.7. Ma se dall’occidente le rilevazioni sono tutte positive, in Asia e Pacifico le cose non vanno altrettanto bene con l’Australia che vede l’inflazione frenare a 0.6% rispetto al precedente 0.8% e la Cina dove l’indice elaborato da HSBC sulla fiducia del comparto manifatturiero accusa un duro colpo assestandosi a 48.3 contro le aspettative a 48.4, ma comunque superiore al dato precedente.

 

Market Movers

Giornata abbastanza densa di dati importanti con i verbali dell’ultima riunione della Bank of England da seguire con estrema attenzione alle 10:30.

Alle 14:30 è la volta delle vendite al dettaglio core in Canada nella rilevazione mese su mese che mostra un rallentamento a 0.6% contro il precedente a 1.0%, mentre alle 16:00 il dato sulle vendite di nuove proprietà attese in accelerazione a 450 mila contro il precedente a 440 mila.

Alle 23:00 la decisione sui tassi d’interesse in Nuova Zelanda dove si attende che la banca centrale neozelandese rialzi di un quarto di punto a 3.00%.

 
bonus senza deposito per opzioni binarie


EURUSD

Il dato di ieri sulle vendite di nuove case ha dato una certa spinta al dollaro statunitense che ha recuperato terreno contro la moneta unica salvo poi riportarsi in zona 1.3810. Sembra quindi che il trend di questa settimana a cavallo di festività europee, Pasqua e inizio di Maggio, voglia continuare lateralizzando. Dal punto di vista tecnico lo storno sui livelli minimi relativi ha riportato il trend in condizioni di interlocutorietà mantenendo il range degli scambi tra 1.38 e 1.3850. Attenzione ai dati del pomeriggio che potrebbero creare un po’ di volatilità, anche se è difficile che forniscano una vera e propria direzione a EURUSD.


GBPUSD

Apre male la sterlina inglese che ritraccia dal livello massimo relativo a 1.6830 bucando al ribasso il nostro canale rialzista (grafico). Ciò è dovuto sia alle previsioni per la pubblicazione dei verbali della riunione della BoE, sia ad un movimento puramente tecnico di storno dai massimi relativi da inizio anno. L’appuntamento per il cable è alle 10:30 e alle 16:00.


AUDUSD

Come volevasi dimostrare il dollaro australiano ha subito un duro colpo dai dati interni sull’inflazione e i dati provenienti dalla tigre cinese perdendo terreno fino a 0.9270, il livello più basso da tre settimane. Ovviamente pesa soprattutto il dato sull’inflazione che allontana il rialzo dei tassi d’interesse da parte della Reserve Bank of Australia e muove un po’ di capitali verso la vicina Nuova Zelanda dove il rialzo è invece atteso per questa sera: come a dire, se devo investire in asset rischiosi, tanto vale farlo in quelli che rendono di più (RBNZ dovrebbe alzare i tassi di riferimento da 2.75% a 3.00% alle 11:00 di stasera).



Enel: chiesta autorizzazione per esplorazioni in Grecia

Enel ha presentato richiesta per effettuare esplorazioni in tre aree onshore della Grecia. Lo ha annunciato il Ministero dell'Energia ellenico. La legislazione greca prevede che in caso di accoglimento della richiesta i gruppi rivali avranno 3 mesi di tempo per presentare proposte alternative.

avatrade
comments powered by Disqus