Ripartono tutte le borse finanziarie Tokyo in testa - il forex semplice per te

Analisi tecnica gratis forex
Analisi tecnica ore 11,30

Dopo un avvio di settimana sottotono ripartono tutte le borse finanziarie mondiali con Tokyo in testa che fa registrare un ottimo +3.01% che traina in apertura anche le europee. I dati sul PIL cinese che ha battuto le attese facendo registrare un +7.4% su base annua contro il consenso a +7.3%. Niente di nuovo invece nel discorso della Yellen di ieri pomeriggio che non aggiunge nulla, e come potrebbe, a quanto già detto nelle ultime apparizioni pubbliche. Infine, anche se passate un po’ in sordina, si riaccende la tensione in Ucraina dove tra provocazioni spicciole e veri movimenti di truppe, una Russia in pieno exploit nazionalista e d’orgoglio, gli Stati Uniti irremovibili ben al riparo al di là dell’Atlantico e un’Europa che gioca all’azzeccagarbugli più che rivestire il ruolo di player internazionale, ci si prepara ad una escalation che sicuramente metterà in crisi nei prossimi mesi gli equilibri geopolitici.

 

Market Movers

Alle 10:30 è la volta della Gran Bretagna con il dato sulla variazione del numero di occupati atteso a -30k unità rispetto al precedente a -34k per un tasso di disoccupazione atteso in dimunuzione al 7.1% rispetto alla rilevazione precedente a 7.2%.

Alle 11:00 il dato sull’inflazione nella zona Euro atteso stabile a 0.5% rispetto al precedente. Inutile ribadire la centralità dell’inflazione nel quadro economico attuale considerando che la BCE ha più volte ribadito quanto tenga sotto controllo tale fattore.

Alle 14:30 negli Stati Uniti il dato sui permessi edilizi atteso in lieve flessione a 1.008 milioni contro il precedente a 1.014 milioni. Sempre da oltreoceano alle 16:00 la decisione sui tassi d’interesse canadesi che sono attesi invariati all’1%. Da seguire attentamente anche la conferenza stampa del governatore della Bank of Canada Poloz a margine.

Alle 18:15 altra apparizione pubblica del governatore della FED Janet Yellen.

 
bonus senza deposito per opzioni binarie

EUR/USD

Con la ripresa del traino dei mercati azionari, anche l’Euro ricomincia a cavalcare ritornando ben sopra 1.38 attestandosi in queste ore intorno a 1.3830. Sarà da seguire attentamente l’uscita del dato sull’inflazione in zona Euro per la sua rilevanza ai fini delle decisioni di politica monetaria dell’istituto di Francoforte. Dal punto di vista tecnico il cambio sta lateralizzando all’interno dei livelli 1.38 – 1.3850, anche se le prospettive che rimanga all’interno di questo range con l’uscita dei dati di oggi sono piuttosto scarse e soprattutto se il dato dovesse uscire superiore alle attese, le prospettive per un rialzo ulteriore sarebbero più che concrete.


Eur Usd
Eur Usd
GBP/USD
Grazie ad una generale debolezza del dollaro anche il cable ritorna intorno a 1.6750 ritornando a percorrere il nostro canale rialzista (grafico) in attesa dei dati di oggi alle 10:30 sullo stato di occupazione nel Regno Unito. Da seguire con attenzione anche il dato sulla disoccupazione che non dovrebbe discordare particolarmente dalle attese. Il trend di medio periodo rimane comunque rialzista salvo lateralizzazione di breve periodo.

Gbp Usd
Gbp Usd
AUD/USD
Nonostante l’euforia per i dati cinesi, il vero indicatore del sentiment di mercato circa la situazione del prodotto interno lordo di Beijing è l’aussie che ha fatto registrare una brusca discesa verso 0.9350. La battura d’arresto è un misto di ritracciamento tecnico, avversione al rischio (che penalizza gli asset più rischiosi a favore di valute rifugio) e delusione per dati cinesi che nonostante battano le attese, rimangono sottotono rispetto al dato precedente. AUDUSD rimane quindi all’interno di un trend rialzista di medio periodo (grafico) ma lateralizza in queste ore in attesa dei dati americani e degli indicatori sulla fiducia delle imprese australiane nella notte tra oggi e domani.

Aud Usd
Aud Usd
avatrade
comments powered by Disqus