Le notizie previste dai mercati per la settimana - ecco come guadagnare con i mercati finanziari

Analisi tecnica gratis opzioni binarie
Analisi tecnica delle 10,45
Nonostante la sessione asiatica si sia conclusa con un certo vigore (Nikkei +1.77%, Hang Seng +1.95%) le borse europee partono decisamente sotto tono aprendo in media almeno un quarto di punto sotto la parità principalmente sulle rinnovate tensioni in Crimea, dove la Russia non intende cedere di una virgola dalle sue posizioni.
 
Market Movers della Settimana
Dopo la deludente performance del PMI manifatturiero tedesco che ha fatto registrare una sensibile flessione a 53.8 contro le attese a 54.6, si comincia domani alle 10:00 con l’indice IFO della fiducia delle imprese atteso a 111.0, in lieve peggioramento rispetto al 111.3 della rilevazione precedente. 
 
Alle 10:30 l’inflazione in Gran Bretagna attesa a 1.7% rispetto il precedente a 1.9%. 
 
Nel pomeriggio alle 16:00 una certa attenzione verrà catalizzata dall’indice CB della fiducia dei consumatori negli Stati Uniti atteso a 78.6 in miglioramento rispetto al 78.1 precedente. Sempre da oltre oceano il dato sulle vendite di nuove case alle 16:00 in lieve flessione a 445k contro 468k precedente.
 
Mercoledì negli Stati Uniti alle 14:30 gli ordinativi di beni durevoli attesi in peggioramento a 0.3% rispetto al dato precedente a 1.1%.
 
Giovedì le vendite al dettaglio nel regno unito alle 11:30 potrebbero segnare l’inversione di tendenza con una performance dello 0.5% rispetto a -1.5% dell’ultima rilevazione. Nel pomeriggio da tenere sotto controllo il dato sul PIL trimestrale americano alle 14:30 atteso in ascesa al 2.7% (precedente a 2.4%) e i pending home sales in recupero a 0.3% rispetto al precedente a 0.1%.
Venerdì tutto inglese con il dato sul PIL del Regno di sua Maestà atteso invariato sia sulla rilevazione trimestrale a 0.7% sia sul dato annualizzato a 2.7%.
 
avatrade


EURUSD

Il timido tentativo di recupero di EURUSD sull’onda della delusione dei dati sul PMI manifatturiero tedesco che cede più di un punto attestandosi a 53.8 rispetto al precedente 54.8 e ben sotto le attese che lo davano a 54.6, non oltrepassa in modo deciso la barriera di 1.38 riportando subito dopo il cambio

EURUSD sul supporto che dal punto di vista tecnico si trova in concomitanza con il canale ribassista (grafico). L’assenza di particolari dati in uscita per oggi e l’attesa per il G7 dell’Aja di oggi dove si discuterà di crisi sul Mar Morto rendono EURUSD interlocutorio e soggetto a notizie. Attenzione quindi a possibili movimenti bruschi durante la giornata.


GBPUSD

Rimane molto tecnico il comportamento di GBPUSD che segue perfettamente i nostri livelli appoggiandosi sul supporto dinamico e parte inferiore del canale discendente attestandosi in zona 1.65. Anche in questo caso sarà l’assenza di dati a farla da padrona, con una situazione politica ancora interlocutoria almeno fino al pomeriggio. Il presidente USA Obama farà sentire la sua voce sul tema Crimea, ma con un’Europa pavida che si ritrova in mezzo a questa nuova guerra fredda, è chiaro che l’esito delle consultazioni di oggi è tutto fuorché scontato.


AUDUSD

Continua la forza del dollaro australiano che, pur risentendo nella notte del dato cinese sulla fiducia del settore manifatturiero uscito a 48.1 in flessione rispetto alle attese, non perde la voglia di tornare a cavalcare bucando in queste ore zona 0.91. Dal punto di vista tecnico il movimento di medio periodo rimane laterale, ma inquadrato in un trend di breve periodo ancora rialzista (grafico). L’assenza di dati importanti dall’oceano Pacifico lasceranno guidare al dollaro USA i movimenti per oggi.


Clicca qui per le migliori strategie e per visualizzare il calendario economico.

comments powered by Disqus