I movimenti del mercato nel fine settimana

Analisi tecnica forex cfd
I due appuntamenti delle banche centrali da questa parte dell’Atlantico di ieri non hanno fatto registrare nessuna novità, e nello specifico, l’appuntamento più atteso, quello della conferenza stampa di Mario Draghi, governatore della BCE, ha confermato due punti fondamentali:
l’economia europea è ancora debole, ma dato che non c’è stato un peggioramento del tasso d’inflazione (sorvegliata speciale), non sarà necessario mettere in atto la ricetta a stelle e strisce. Niente quantitative easing, almeno per il momento.

Market Movers

Con il vecchio continente senza particolari dati macro, oggi tiene banco l’altra sponda dell’oceano Atlantico con Canada e Stati Uniti che la fanno da padroni.

Alle 14:30 dati sulla variazione del numero di occupati canadesi atteso in flessione di quasi la metà a 15k rispetto al dato precedente 29.4k. Ne deriverà che il tasso di disoccupazione è stimato stabile al 7.0% rispetto alla rilevazione precedente.


Negli USA due dati cruciali sempre alle 14:30: non-farm payroll attesi in risalita a 149k contro la lettura precedente a 113k e il tasso di disoccupazione atteso stabile al 6.6%, con buona pace della FED che la settimana prossima sarà chiamata a rispondere alle domande sempre più insistenti sul tapering (abbandono della politica di quantitative easing).


EURUSD

Dal punto di vista tecnico EURUSD sta rispettando tutti i livelli grafici che abbiamo tracciato nelle ultime settimane, ma cos’è veramente successo ieri pomeriggio? Per semplificare bastano due sole semplici parole: quantitative easing. Dati alla mano senza il rallentamento del livello di inflazione, temuto nei giorni precedenti, e senza un aumento dei tassi di mercato di riferimento, il governatore della BCE ha potuto allontanare lo spauracchio del quantitative easing innescando coosì un vigoroso recupero della moneta unica che ha bucato violentemente il livello di resistenza a 1.38 in concomitanza con la parte centrale del canale ascendente e resistenza mobile, portandosi fino a 1.3850. Grande attesa per i dati di oggi in america che oltre a poter influenzare ulteriormente l’andamento del cambio EURUSD, forniranno ulteriori elementi di valutazione e guida in vista della decisione della ! FED del prossimo 18 marzo.


clicca qui per il calendario economico e qui per il BitCoin


I commenti sono sempre ben accetti e spero che anche tu che mi leggi mi darai degli spunti per migliorare le indicazioni.

 

Continua a leggere qui i migliori segnali di trading aggiornati!

bonus senza deposito per opzioni binarie
comments powered by Disqus