analisi sui mercati asiatici Avatrade

analisi forex

Il Pil cinese nel 2013, malgrado gli sforzi, ha raggiunto lo 7,7% paragonato ad un 7,8 del 2012, non va tanto lontano dalle aspettative del Governo cinese.
La borsa di Hong Kong ha avuto una reazione però negativa, soprattutto i titoli a componente industriale.


L’indice Nikkei viaggia adesso a 15800 grazie all’indebolimento dell Yen, non cosa nuova, che si mantiene a 105 sul dollaro.
Il Wall Street Journal, ha già anticipato che la prossima settimana la Federal Reserve potrebbe ridurre ancora gli acquidi di bond, la notizia ha già dato segni di rafforzamento del dollaro che ha dato anche un effetto positivo a Tokyo.
La chiusura positive delle borse asiatiche ha portato anche han dato slancio anche alle borse europee. Si attende quindi l’apertura di Wall street dopo la chiusura di ieri per festività.

Attenzione oggi anche alla Lira Turca che annuncerà quali saranno le prossime mosse di politica monetaria, vi ricordo che contro il dollaro ha raggiunto i minimi storici.


Eur/Usd:
La coppia sempre più scambiata, risulta ondeggiante negli ultimi mesi tra un intervallo di 1,33 e quota 1,38, questo un intervallo molto ampio, con un trend in prevalenza al rialzo costante nelle ultime settimane.
L’unico dato che potrebbe indebolire il dollaro lo si intravede nell’eventuale risultato negativo sull’ occopazione negli Stati Uniti che non arriverà nell’immediato.


Attenzione oggi anche alla Lira Turca che annuncerà quali saranno le prossime mosse di politica monetaria, vi ricordo che contro il dollaro ha raggiunto i minimi storici.


Gli appuntamenti con il calendario economico di oggi:

 

11:00 Opinione economica tedesca del ZEW

13:00 Tasso di interesse della lira Turca

 

Ti ricordo che qui puoi trovare il mio calendario economico e le mie strategie per tradare al meglio.

Scrivi commento

Commenti: 0