Grande attese sulla manovra monetaria USA

Tapering usa

Grande Attesa per il possibile annuncio sul Tapering Fed I vertici della Federal Reserve si riuniranno il prissimo 17/18 Dicembre per un meeting che terminerà mercoledì con la conferenza stampa del Presidente in carica Bernanke. Grande attesa da parte dei mercati che continuano a credere nella ferma volontà di Bernanke di portare a termine il programma di quantitative easing durante la sua carica. Ricordiamo infatti che Bernanke lascerà la presidenza della Fed a Gennaio 2014, elemento che rende molto probabile l’annuncio mercoledì dell’avvio di una manovra di “mini tapering” tra i 5 e i 10 miliardi di $. Secondo gli analisti una lieve manovra di questo tipo vedrebbe una reazione “negativa e violenta” da parte dei mercati, con un conseguente rafforzamento del $ contro le principali coppie di valute, in primis contro lo yen.

Questa potrebbe essere in effetti una manovra preparatoria e mirata anche a moderare gli effetti derivanti dall’eliminazione del piano di stimoli in corso oramai da anni. Basti pensare che gli effetti di questa manovra si ripercuoteranno negativamente anche sull’ S&P500, che ha raggiunto massimi storici nel corso del 2013 e sembrerebbe che i grandi investitori abbiano già iniziato ad “hedgiare” le proprie prosizioni lunghe in attesa delle decisioni della Fed. Altro mercato fortemente influenzato da questo clima di attesa è quello dei metalli preziosi. Il GOLD nel corso del 2013 ha registrato un ribasso pari quasi ad un terzo del valore con il primo anno in rosso degli ultimi 13 anni. La chiusura dell’anno in corso vede possibili valori intorno 1,180$ ma le decisioni della Fed potrebbero lentamente invertire questo corso. Per la giornata odierna attenzione al BITCOIN che potrebbe apprezzarsi dopo la seduta negativa del fine settimana in conseguenza delle note da parte della EU che hanno messo in guardia gli investitori rispetto alla sicurezza dello strumento. Resistenza a 960$. EUR\USD ha aperto positivamente le contrattazioni, resistenza stabile a 1.3800, ma attenzione a mantenere un adeguato livello del margine che possa tutelarvi da eventuali ampie oscillazioni in ribasso nei prossimi giorni. Attenzione alle 15:00 al discorso del Governatore BCE Mario Draghi. Stesso scenario per GBP\USD con resistenza ad 1.6350 mentre USD\JPY ha aperto la settimana in forte ritracciamento con supporto a 102.30. Anche in questo caso attenzione al margine che dovrà assicurare la permanenza a mercato delle posizioni in situazioni di elevata volatilità.

avatrade
bonus senza deposito per opzioni binarie