Eur/Usd protagonista e il lancio di Twitter

La grande attesa per il debutto delle azioni TWITTER è stata premiata con un +73% nelle prime ore di contrattazione, con il massimo toccato a 48.60$ rispetto ai 26$ in apertura. Le contrattazioni riprenderanno nel pomeriggio dal livello di 44.79$. Interessante vedere anche come l’euforia per questo debutto si sia tradotta in pessime performance per i suoi competitors fra cui Facebook con un -2.83%, e LinkedIn -3.15%. Possibili ulteriori ritracciamenti in serata volti a definire il valore “reale” di questa azione. Per un'analisi approfondita su Twitter segui insidethexchange.com

EUR\USD tornerà ad essere protagonista della giornata dopo la riduzione ai minimi storici di 0.25% dei tassi della BCE. La manovra volta ad accelerare la crescita dell’eurozona grazie aanche ad un deprezzamento di un euro definito più volte come “troppo forte”, ha visto subito i primi risultati con EUR\USD sceso ieri al minimo degli ultimi 2 mesi (1.3294). Il trend sembra essersi momentaneamente arrestato ed è possibile un ritorno sopra 1.34 con prima resistenza 1.3410.

 

Forte attesa per i dati sulla disoccupazione che verranno rilasciati nel pomeriggio.

 

GBP\USD vede ancora una sterlina forte con possibili ulteriori rialzi nel corso della giornata verso 1.615 con prima resistenza a 1.6115.

 

Le altre notizie in uscita per la giornata di oggi:

15:30 CAD Dati sulla disoccupazione

15:30 USD Disoccupazione settore Non Agricolo

16:55 USD anticipazioni Consumer sentiment

22:30 USD Conferernza Stampa Governatore Fed Bernanke Segnaliamo inoltre opportunità in rialzo sul Gold e Crude Oil con rispettive resistenze a 1,320$ l’oncia e 95$ il barile.